L’età di Yeshùa al suo battesimo

In Lc 3:23 leggiamo: “Gesù, quando cominciò a insegnare, aveva circa trent’anni”. Quel “circa” che Luca aggiunge sta ad indicare che egli non voleva dare una cifra precisa ma approssimativa. Yeshùa era quindi sulla trentina quando iniziò il suo ministero pubblico. Luca intendeva dire che ne aveva di meno o più di trenta? Certamente di più. È evidente che Luca ha un intento teologico: l’età di trent’anni era richiesta perché i sacerdoti potessero prestare servizio nel Tempio: “Dall’età di trent’anni in su fino all’età di cinquant’anni, di tutti quelli che possono assumere un incarico per servire nella tenda di convegno” (Nm 4:3; per i leviti l’età minima era di 25 anni, come detto in Nm 8:24). Luca intende indicare che Yeshùa aveva raggiunto l’età matura per assolvere un ministero ufficiale.

   Il fatto che Yeshùa fosse sulla trentina ovvero che, per usare per parole di Luca, “aveva circa [ὡσεὶ (osèi)] trent’anni”, potrebbe indicare un’età dai 31 ai 39 anni. Di certo è escluso che ne avesse 30, altrimenti Luca non avrebbe precisato “circa”. Ma quanti anni aveva? Ciò dipende ovviamente dall’anno della sua nascita. Lo esamineremo nel prossimo studio.