Imparare a leggere l’ebraico e il greco usando la Bibbia

Presentazione

Imparare a leggere l’ebraico usando la Bibbia

1 – L’ebraico si legge da destra a sinistra

2 – Le vocali a, e, i , o, u … e non ci pensiamo più!

3 – Nella grammatica nasceva lo scevà

4 – Sillabe e tonificanti

5 – Bè, in fondo è facile studiare a casa

6 – Erre, tu mi fai girar la testa

7 – Àlef, il bue muto

8 – Scin, lei scia

9 – L’importanza della «virgola»

10 – Làmed, la più alta, là, lassù, medita

11 – Nella tabella l’ultima è la tau

12 – Barà non fu baraccare ma creare

13 – Lei è la lettera he, che – he, discreta – si fa sentire

14 – Mem come l’onda che termina a riva

15 – Appoggiandosi alla vav si va via

16 – La tzadìq giusta per tzadìq

17 – Il lungo bacio della u

18 – Un bicchiere senz’acqua per pronunciare la khet

19 – Si gira dall’altra parte ma non è una cafona

20 – La hai in gola la àyn

21 – Alla pe senza perno rimane la fessura

22 – Nun, il serpente aramaico

23 – La dàlet letta – la d

24 – La scimmia qof

25 – Con una rosa in testa lei si gode il sole

26 – Prestare attenzione

Imparare a leggere il greco usando la Bibbia

1 – Chissà se la prima impressione è quella che conta

2 – Ogni suo orpello rende il greco bello, con lo spirito giusto

3 – Son sette, son sorelle e fanno i vocalizzi

4 – Io punto in alto e si pone una domanda

5 – Un caso acuto diventa grave, ma col circonflesso si tratta d’accenti

6 – B come Bibbia

7 – Lazzaro fu lambito dalla morte